OLIO DI CANNABIS COME POTENZIALE STRUMENTO NELLA TERAPIA ONCOLOGICA

OLIO DI CANNABIS COME POTENZIALE STRUMENTO NELLA TERAPIA ONCOLOGICA

In che modo differiscono l’olio di cannabis e l’olio di CBD?

La parola cannabis deriva dalla parola latina per la canapa (cannabaceae). Questa pianta trova sempre più sostenitori nella società grazie al suo comprovato effetto medico terapeutico.
Ma la cannabis è solo olio di cannabis? Come sono differenti i vari prodotti?
La cannabis contiene numerose sostanze tra le quali quelle riassunte sotto il termine di cannabinoidi. Sono di particolare importanza due di questi cannabinoidi: tetraidrocannabinolo, THC ed il cannabidiolo, CBD. Queste sono le sostanze con più alta concentrazione nella cannabis. Il THC esercita un forte effetto sul cervello e viene annoverato tra le sostanze psicoattive. Al contrario, il CBD non è psicoattivo ma ha effetti anticonvulsivi, ansiolitici e antinfiammatori. Il CBD è quindi reperibile legalmente. Entrambi i cannabinoidi si trovano nella pianta della canapa femminile, le quantità dei singoli componenti variano a seconda del tipo di canapa , i due più comuni sono Cannabis Sativa e Cannabis Indica. Nella pianta femminile di cannabis sativa, il contenuto di THC è abbastanza alto da provocare un’intossicazione.

Continue reading OLIO DI CANNABIS COME POTENZIALE STRUMENTO NELLA TERAPIA ONCOLOGICA