olio di CBD contro l'ansia

Cannabis legale: olio di CBD contro l’ansia

Potresti aver sentito parlare dell’olio di CBD per l’ansia, olio di CBD per il dolore , olio di CBD per l’emicrania , olio di CBD per la depressione e così via. Oggi, il CBD viene visto come un dono della natura – e da alcuni viene addirittura considerato un miracolo.

In questo articolo ci concentreremo sulle proprietà dell’olio di CBD contro l’ansia, e starà a voi decidere se questo prodotto merita il titolo di meraviglia naturale!

Come si presenta l’ansia sociale?

Tanti hanno vissuto in una certa misura l’ansia sociale. Si tratta di un problema acuto nella nostra società moderna. Si presenta in forme diverse – per alcuni dura solo pochi minuti, per altri porta ad interrompere tutti i contatti sociali. La forma più comune di ansia sociale è una sensazione di disagio in un contesto sociale. Per la maggior parte, questa sensazione non dura a lungo, ma per alcuni è un persistente senso di disagio. La persona sente una forte riluttanza a rientrare nello stesso contesto sociale in cui non si è sentito bene.
Evita i contesti sociali.

In fondo, l’ansia sociale è la paura di essere etichettati, criticati o denigrati da altri. Le persone affette da ansia sociale, cercano semplicemente evitare tutte le situazioni di gruppo in quanto potrebbero ricordare o provocare loro l’ansia.

Ma anche chi soffre di una grave forma di ansia sociale che causa dolore addominale, sudorazione, arrossamento, vampate di calore, ecc., in quanto essere umano ha sempre bisogno di contesti sociali. Le persone con ansia sociale – note anche come fobie sociali- spesso si sentono sole ed isolate e nel peggiore dei casi ciò può portare alla depressione.

Olio di CBD per l’ansia

Olio di CBD per ansia, depressione, emicrania, dolore cronico e così via. Qual è l’uso di questo prodotto? È difficile dire se l’olio di CBD abbia veramente un effetto positivo contro l’ansia poiché non è stato trovato alcun risultato definitivo che dimostri la veridicità di questa tesi.

Effetti collaterali psicoattivi

Sono stati condotti diversi studi comparativi tra la sostanza CBD e gli altri cannabinoidi – in particolare il THC che è il cannabinoide più noto nella pianta di cannabis. Il THC ha dimostrato di essere benefico in senso medico e terapeutico, ma è anche il responsabile dell’effetto collaterale psicoattivo e contro ansia e depressione può solo avere effetti negativi.

Sebbene gli studi sull’olio di CBD per l’ansia non siano ancora sufficienti, ci sono un certo numero di ricercatori e medici nel mondo che stanno attualmente esaminando i risultati per vedere se l’ olio di CBD ha effetti positivi . La conclusione è che l’attuale evidenza è sufficiente per prescrivere l’olio di CBD contro l’ansia ed altri disturbi affettivi – come la depressione.

Studi sull’olio di CBD e l’ansia

Sono stati estratti oltre 85 cannabinoidi identificati dalla pianta di cannabis. I cannabinoidi sono abbastanza complessi da avere le loro proprietà neurofisiologiche. L’ingrediente più famoso della pianta di cannabis, noto come sostanza euforica chiamata THC, cambia lo stato mentale del consumatore con il suo effetto psicotropo.

Cannabidiolo: l’olio di CBD contrasta l’ansia?

È una domanda molto difficile ed è per questo che abbiamo fatto del nostro meglio per trovare una buona risposta. Con una ricerca su Google si ottengono rapidamente tonnellate di informazioni che dimostrano che l’olio di CBD aiuta contro l’ansia. Ma è davvero così?

Abbiamo cercato di trovare una risposta a questa domanda con l’aiuto di un sondaggio americano che consideriamo affidabile.

Troverete lo studio nell’articolo qui sotto:

Leggi qui come funziona il CBD

Conclusione

Dallo studio si può concludere che il CBD agisce per alleviare l’ansia, ma sembra dipendere molto da individuo ad individuo. Non c’è alcuna garanzia che l’olio di CBD aiuti a combattere l’ansia.

Esperienze personali

Oltre ai numerosi studi completati in Oriente e Occidente, vale la pena leggere le esperienze dirette di persone che hanno utilizzato l’olio di CBD per contrastare l’ansia.

Lo studio sul CBD: CBD vs placebo

Studi condotti su animali ed esseri umani hanno dimostrato che il CBD può avere proprietà ansiolitiche. Lo studio si basa su 10 volontari suddivisi casualmente in 2 gruppi di 5 soggetti ciascuno. Gli uomini furono esaminati due volte ad intervalli di una settimana. Nel primo studio, ai soggetti è stata somministrata una dose orale di CBD (400 mg) o un placebo.

Nel primo sondaggio, la scala dell’umore visivo è stata utilizzata per giudicare gli stati d’animo soggettivi degli uomini. E in un altro studio, è stata utilizzata la stessa procedura.

Valutazione

Lo studio ha rivelato che, in alcune aree del cervello, l’olio di CBD funge da ansiolitico.

Nel complesso, lo studio indica che il CBD ha proprietà ansiolitiche e che gli effetti si verificano nelle aree del cervello limbiche (sinistra) e paralimbiche (sinistra).

Leggi anche: Effetto del CBD: come funziona?

fonte:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/ m / PubMed / 14583744 /

 

This article is also available in:
Legales Cannabisöl: CBD öl gegen AngstLegales Cannabisöl: CBD Öl gegen AngstLovlig Cannabis olie: CBD olie mod angstCBD-olja mot ångest