Effetto dell’olio di CBD

Effetto dell’olio di CBD

Il CBD (cannabidiolo) si trova sempre più spesso sul mercato in diverse forme, la più nota delle quali è l’olio. Molte persone credono , che l’olio CBD abbia un effetto psicotropo, ma non è assolutamente così. Il cannabidiolo non ha alcun principio attivo stupefacente ed è quindi considerato legale. Sebbene non sia stato ancora approvato come farmaco, l’olio di CBD è al centro dell’attenzione scientifica per i suoi molti poteri curativi e benefici che sembrano aiutare in particolare in oncologia. L’olio di CBD è anche molto efficace contro altre malattie. Questi prodotti si possono acquistare nelle farmacie, o più semplicemente e con una scelta maggiore, su internet. Il cannabidiolo viene essere estratto dalla fibra di qualunque pianta di canapa, a differenza del THC (Tetraidrocannabinolo), che viene estratto da coltivazioni di canapa terapeutica specifica ed utilizzato come farmaco.

La canapa e la marijuana non sono la stessa cosa, ma due varietà completamente diverse di pianta di canapa. La varietà di cannabis coltivata (marijuana) contiene un sacco di THC, mentre nella canapa prodotta industrialmente è stata rilevata solo una minima quantità di THC. Nella canapa prodotta industrialmente il contenuto di CBD è invece molto alto. La canapa industriale quindi non è una droga e contiene molti nutrienti essenziali che sono importanti per l’organismo umano. Con la combinazione di diverse varietà di cannabis sativa si può ottenere una varietà con un alto contenuto di CBD. Da questa canapa si può quindi ottenere un olio legale e utile.

Ingredienti dell’olio di CBD ed i loro effetti

L’olio di CBD contiene numerosi ingredienti preziosi. Queste sostanze non possono essere prodotte dal nostro organismo. L’olio di CBD contiene non solo vitamine, fibre e minerali ma anche proteine ​​e importanti acidi grassi essenziali come gli acidi grassi polinsaturi omega-3 e omega-6. Questi acidi grassi sono particolarmente importanti per la rigenerazione cellulare e svolgono un ruolo chiave nella costruzione della membrana cellulare. Inoltre, possono essere utili nel controllo dei processi infiammatori ed hanno un effetto particolarmente positivo sulla pressione sanguigna. Inoltre, contengono anche il raro acido gamma-linolenico, che ha un potente effetto antinfiammatorio.

Produzione dell’olio di CBD

La scelta delle varietà di canapa per la coltivazione ha molte limitazioni. Solo circa 50 varietà di canapa sono autorizzate per la coltivazione; il loro contenuto di THC non può essere superiore allo 0,2%. Sono ammesse solo semenze certificate e a coltivazione deve essere indicata anche all’agenzia federale per l’agricoltura e l’alimentazione. La canapa viene seminata tra aprile e maggio ed il raccolto si svolge dalla fine di luglio fino alla fine di settembre. I semi di canapa vengono raccolti e successivamente lavorati per ottenere l’olio di semi di canapa. Per ottenere l’olio di CBD è necessario un raccolto delicato. Dopo la raccolta, i semi vengono rimossi e pressati in un frantoio con una leggera spremitura a freddo.

Successivamente l’estratto di CBD puro e naturale viene estratto per evaporazione o distillazione e va ad arricchire l’olio di semi di canapa, creando un prodotto di alta qualità.

Possibili effetti collaterali dell’olio di CBD

Durante l’assunzione di olio di CBD di solito non si presenta quasi alcun effetto collaterale. Ma bisogna sempre tenere presente che ogni corpo reagisce in modo diverso ai diversi ingredienti. Ciò significa che potrebbero presentarsi piccoli effetti collaterali quando si inizia ad assumere questo prodotto. Nei numerosi studi che sono stati condotti sulle reazioni avverse dovute all’uso del cannabidiolo, è stato trovato che non ci sono effetti collaterali gravi nemmeno con un dosaggio alto. È stato riscontrato che anche con quantità di assunzione particolarmente elevate gli effetti collaterali sono solo diarrea, perdita di appetito e sonnolenza. Tuttavia, non è ancora possibile escludere eventuali altre conseguenze.

L’assunzione di olio di CBD è sconsigliata durante la gravidanza e allattamento e deve essere discussa con il medico quando si assumono farmaci come Diazepam o Omeprazol.

Nonostante la mancanza di studi a lungo termine, si può presumere che l’olio di CBD sia certamente innocuo per l’uomo e gli animali. Non ci sono ingredienti tossici e fino ad ora non sono stati osservati effetti negativi, ma sono stati osservati solo effetti positivi sulla pressione sanguigna o sulla frequenza cardiaca. Tuttavia, non possono ancora essere fatte affermazioni definitive a causa della mancanza di studi e risultati a lungo termine

 

This article is also available in:
CBD Öl WirkungCBD Öl Wirkung